illustrazione di una mano che ispeziona con una lente d'ingrandimento una pila di cv

Dalle serre all’hip-hop: Discriminazione etnica e razziale nel mercato del lavoro

Questo modulo si concentra su come la discriminazione etnica e razziale influenza l’accesso al mercato del lavoro, su come la discriminazione nel mercato del lavoro si collega ad altri tipi di discriminazione e sulle loro conseguenze, come l’alloggio e la segregazione nelle città, e su come le persone hanno resistito alla discriminazione. Approfondendo le esperienze dei lavoratori migranti nel settore agroalimentare europeo, il modulo evidenzia come stereotipi, pregiudizi e discriminazioni sistematiche influenzino le biografie e le disuguaglianze individuali.

Durata della lezione

45 minuti

Compiti

60 minuti

Adatto a:  Civica  ·  Economia  ·  Geografia  ·  Scienze sociali

Metodi di insegnamento:

Cartine/
Mappe

Gioco/
Gioco di ruolo

Paesaggio sonoro/
Musica

Racconto/
Storie

Cosa impareranno i tuoi studenti

Risultato generale dell'apprendimento

Comprendere i diversi modi in cui i migranti e i loro figli sono discriminati nella società e in particolare nel loro accesso al mercato del lavoro

Obiettivi di apprendimento specifici

Comprendere cos'è la discriminazione etnica e razziale e identificare le fonti di discriminazione interconnesse

Comprendere in che modo la discriminazione etnica e razziale influisce sulla vita delle persone

Comprendere la differenza tra discriminazione individuale e strutturale

Riflettere su come possiamo opporci alla discriminazione

Struttura della lezione e sequenza temporale

Sviluppo in classe

Attività 1: Storie dalle serre europee

Attività 2: Cos'è la discriminazione etnica e razziale?

Attività 3: Comprendere la discriminazione strutturale attraverso l'hip-hop

Compiti

60 minuti

Opzione 1: Chi è il tuo modello? (ca. 60 min)

Opzione 2: Una playlist sulla discriminazione (ca. 60-120 min)

Scarica i documenti del modulo

Risorse dell'insegnante    •    Materiale per gli studenti
Documenti del modulo

Moduli complementari